Theresa May potrebbe avere stasera il via libera per la Brexit

La vicenda della Brexit, ormai, sarà conosciuta anche dalle sperdute tribù amazzoniche, tanto se parla e ogni giorno o quasi si arricchisce di qualche novità. Dopo la sentenza dell’Alta Corte e della Corte Suprema che hanno sentenziato che non è sufficiente il pronunciamento popolare per procedere con la Brexit ma serve il voto del Parlamento, questa sera, in tempi davvero rapidi, potrebbe arrivare il voto atteso per poter iniziare le reali procedure per la Brexit.

Theresa May potrebbe già domani richiedere l’Art, 50 del trattato di Lisbona, quello che tratta proprio il caso di uscita di un Paese dall’Ue, finora mai applicato, ovviamente. Il Governo Britannico sembra avere fretta di uscire dall’UE, anche per le parole pronunciate da Theresa May in occasione del World Economic Forum di Davos, dove ha dichiarato che con la Brexit un futuro radioso attende il suo Paese.

Se davvero fosse convinta delle sue parole non lo sappiamo ma certamente la mano che Trump ha teso alla Premier britannica farebbe pensare a rapporti commerciali privilegiati tra USA e GB prospettati dal Tycoon, che non farebbero rimpiangere il mercato comunitario ma potrebbero, al contrario, far percorrere ad altri Paesi la medesima strada, se in futuro della GB fosse poi davvero così radioso a seguito della Brexit.