Marchesini Group in crescita costante

Marchesini Group, l’azienda del presidente della Confindustria Emilia Romagna, Maurizio Marchesini, conferma i dati di crescita del 2016 che a loro volta confermano la crescita costante realizzata negli ultimi anni. Nei sei anni precedenti, infatti, Marchesini Group ha messo a segno una crescita del 62% e nel 2016 ha registrato la crescita del 7% rispetto al 2015. Ciò è stato possibile anche grazie al contributo di due aziende collegate alla Marchesini Group, la Divisione Neri che produce macchine etichettatrici per la tracciabilità dei prodotti e alla Carima, specializzata in macchinari per il confezionamento asettico dei medicinali, tra i quali i delicati antitumorali.

Soddisfatto, ovviamente Maurizio Marchesini che vede un ulteriore sviluppo nel 2017 che dovrebbe portare l’azienda al superamento dei 300 milioni da fatturato, oggi al livello di 292 contro i 270 del 2015.

La Marchesini Group punta ora nel mercato dei cosmetici, settore ancora un po’ trascurato e lo fa con un occhio particolare rivolto ad una piccola azienda bolognese, la Dumek, che ha saputo crescere di poco meno del 50% in un solo anno, un risultato eccezionale, portando il fatturato da 2,4 milioni del 2015 a 3,5 milioni nell’anno appena concluso e che si occupa, appunto di macchine per il confezionamento dei cosmetici.